Canonizzazione dei Papi, in Vaticano esplode la caccia al souvenir

Varie - Attualita', Cultura, Satira e Umorismo

Gesù e le pecoreLa capitale si prepara alla canonizzazione dei papi Giovanni XXII e Giovanni Paolo II.

Ciò che contraddistinguerà la giornata odierna e sino alla giornata di domenica sarà l'invasione di (non)fedeli-(non)devoti/turisti che arriveranno a Roma per la canonizzazione dei papi Giovanni XXII e Giovanni Paolo II e che daranno la caccia ai milioni di souvenir messi in vendita dai commercianti, un commercio figlio del potere economico e finanziario che il Vaticano ha assunto dai Patti Lateranensi a oggi.

Si parla di circa 800.000 arrivi nella capitale per un giro d'affari intorno ai 10 milioni di €. "Tutti cercano la Misericordina di Papa Francesco" dice un commerciante

Perché Wojtyła non è un santo

Varie - Cristianesimo, Cattolicesimo e altre religioni

Giovanni Franzoni, già abate di San Paolo fuori le Mura (nella cui veste – equiparata a quella di vescovo – ha partecipato al Concilio Vaticano II), è stato convocato agli inizi del 2007 dalla Postulazione per la causa dei santi per portare la sua testimonianza nel processo di beatificazione di Karol Wojtyła.

Il ritratto del pontefice che emerge dalla sua deposizione giurata, che qui riproduciamo fedelmente, è assai distante dall’iconografia ufficiale.

di dom Giovanni Franzoni, da "Karol Wojtyła, Il grande oscurantista", volume speciale di MicroMega, aprile 2011

Aborto farmacologico, fermiamo le bugie

Focus - Libri

di Carlo Flamigni e Corrado Melega, da l'Unità, 23 aprile 2014

Tempo fa abbiamo scritto un piccolo libro dedicato interamente all’aborto farmacologico (Flamigni e Melega, Ru486, Non tutte le streghe sono state bruciate, L’Asino d’oro, Roma 2010), per contestare una voce altrettanto ricorrente quanto falsa e basata su informazioni ricavate dalle pagine scientifiche di Topolino, secondo la quale interrompere le gravidanze con metodi farmacologici ( in particolare usando le compresse di mifepristone e di prostaglandine in associazione) era responsabile di una importante mortalità materna, certamente più elevata (cose del tutto incontrollabili si inventavano un drammatico «dieci volte tanto») di quella attribuibile agli interventi chirurgici.

In quei tempi la polemica era così accesa che avevamo avuto la sensazione che qualcuno, ad ogni notizia di una complicazione da farmaci, gioisse.

Wojtyła santo subito? Il caso Maciel e altre ombre

Varie - Cristianesimo, Cattolicesimo e altre religioni

WojtylaLa titubanza nell’intervenire sugli abusi sessuali, il pieno sostegno ai Legionari di Cristo del ‘discusso’ Maciel, la crociata sul celibato ecclesiastico, la carenza di miracoli e l’inflazione di santificazioni dal grande valore mediatico. Uno dei teologi messi all’indice da Wojtyła ricorda i motivi per cui Giovanni Paolo II non è un santo.

di Hans Küng, da "Karol Wojtyła, Il grande oscurantista", volume speciale di MicroMega, aprile 2011

Ritorniamo a trent’anni fa, quando nel 1980 Giovanni Paolo II venne in visita in Germania. Durante una grande manifestazione svoltasi a Monaco il 26 novembre Barbara Engl, rappresentante dell’Unione dei giovani cattolici tedeschi, rivolse al papa alcune domande,

“Credere”: Paolo VI beato nel 2014

Varie - Cristianesimo, Cattolicesimo e altre religioni

MontiniSecondo il settimanale dei Paolini la proclamazione avverrà il 19 ottobre, a conclusione del sinodo dei vescovi

Redazione - Roma -
Paolo VI verrà proclamato beato nel 2014, probabilmente il 19 ottobre, a conclusione del Sinodo dei vescovi.

Lo rivela il settimanale religioso dei Periodici San Paolo Credere nel numero che sarà in edicola dal prossimo 30 aprile, spiegando che il 5 maggio i cardinali e vescovi membri della Congregazione delle cause dei santi si incontreranno per confermare il miracolo attribuito alla sua intercessione.
E, subito dopo, il prefetto Angelo Amato si recherà da Francesco per ricevere il suo assenso alla promulgazione del relativo decreto.

Dopo la canonizzazione di Giovanni XXIII e di Giovanni Paolo II salirà all’onore degli altari anche Giovanni Battista Montini,

Un miracolo anche da Giovanni XXIII (ma non per la canonizzazione)

Varie - Cristianesimo, Cattolicesimo e altre religioni

RoncalliLa testimonianze della consorella di suor Caterina Capitani, miracolata nel 1966, nel media center vaticano per la doppia canonizzazione di Roncalli e Wojtyla. Il dottore commentò: Questa suora è strana nel bene e nel male.

Iacopo Scaramuzzi - Città del Vaticano -
E’ noto che Giovanni Paolo II diventa santo, domenica prossima, per un miracolo, la guarigione inspiegabile di Floribeth Mora Diaz, donna della Costa Rica, che era stata colpita da un’aneurisma celebrale giudicato inguaribile che l’avevano in cura.

E’ noto altresì che divenne beato, nel 2011, a causa di un altro miracolo, la guarigione della suora francese Simon Pierre Normand dal morbo parkinsoniano. E’ noto, infine, che decidendo di proclamare Giovanni XXIII santo, Papa Francesco ha optato per una canonizzazione “pro gratia”,

Comunione “senza problemi”. L’ha detto il papa al telefono

Varie - Cristianesimo, Cattolicesimo e altre religioni

AdulteraNon poteva restare senza una rettifica il racconto fatto dall’argentina Jakelin Lisbona di una sua telefonata con papa Jorge Mario Bergoglio.

La dichiarazione fatta la mattina di giovedì 24 aprile dal direttore della sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi, un giorno e mezzo dopo che le parole della donna avevano fatto il giro del mondo con grande clamore, è la seguente:

“Parecchie telefonate hanno avuto luogo, nell’ambito dei rapporti personali pastorali del papa Francesco. 
Non trattandosi assolutamente di attività pubblica del papa non sono da attendersi informazioni o commenti da parte della sala stampa. 
Ciò che è stato diffuso a questo proposito, uscendo dall’ambito proprio dei rapporti

Nozze omosessuali. Non finisce il mondo se le chiamiamo matrimonio

Varie - Contributi

Sul suo blog “Come Gesù”, il sacerdote Mauro Leonardi scrive: “Io non uso la parola matrimonio per indicare il "matrimonio omosessuale" perché per me il matrimonio è un'altra cosa... Premessa di civiltà e di dialogo è che se si intendono due cose diverse si devono usare due parole diverse per designarle... Lungi da me dire che siccome per secoli si è detto in un modo bisogna continuare in un modo. Però attrezziamoci per le differenze”.

Sul nome, l'origine e la professione di Paolo 124

Radar Laicità - Impegno laico

Circa il nome, le origini, la professione, l'aspetto fisico e lo stato civile di Paolo di Tarso, quel poco che sappiamo lo deduciamo dagli Atti e dalle dalle sue Lettere. L’apostolo non assunse il nome di Paolo soltanto in occasione della sua conversione; probabilmente portava da sempre un duplice nome, l’ebraico Saul e il romano Paulus. In realtà, i giudei della diàspora portavano spesso due nomi, quello giudaico e quello greco.Per altro, l’usanza di cambiar nome nel caso di conversione o iniziazione era normale sia nel giudaismo che nel paganesimo, trapassando poi anche nel cristianesimo. G

L’ attentatore di Wojtyla non è pentito e parla di un piano divino

Varie - Miti, Misteri e Poteri occulti

imageAli Acga, l'uomo che tentò di uccidere Giovanni Paolo II, afferma con sicurezza di non essere pentito e chiede a Papa Francesco di liberare Emanuela Orlandi.

-Redazione- L'uomo che tentò di uccidere Giovanni Paolo II in Piazza San Pietro il 13 maggio 1981, il turco Ali Agca, torna a parlare e spiega di non sentirsi "pentito" per aver sparato al Papa."Io volevo assolutamente uccidere il Papa e volevo morire in Piazza San Pietro per suicidio o linciaggio che fosse. Dopo diversi anni io ho capito, ho visto con delle prove personali indiscutibili che il 13 maggio 1981 Dio ha realizzato un miracolo in Piazza

Tutti i punti oscuri di Stamina

Fuori tema - Salute

Associazione a delinquere finalizzata alla truffa, somministrazione di medicinali guasti ed esercizio abusivo della professione medica: sono queste le accuse che la procura di Torino muove alle venti persone indagate alla chiusura dell’indagine su Stamina, il «metodo» ideato da Davide Vannoni basato su infusioni del midollo spinale di una sostanza che, ai pazienti, era stato detto contenere cellule staminali in grado di guarirli dalle malattie neuro-degenerative dalle quali sono affetti. E mentre Vannoni – che figura tra gli indagati insieme al suo vice, il pediatra triestino Mario Andolina – respinge ogni accusa, restano tanti i punti oscuri della vicenda, a

Berlusconi rompe patto riforme, poi corregge e attacca Renzi

Fuori tema - Politica

(AGI) - Roma, 24 apr. - Silvio Berlusconi fa carta straccia del patto sulle riforme siglato con Matteo Renzi lo scorso gennaio al Nazareno e successivamente rinnovato solo pochi giorni fa a palazzo Chigi. L'ex premier va giu' duro sul testo del ddl costituzionale del governo, "cosi' e' invotabile entro il 25 maggio", sentenzia, spiegando che "Forza Italia non ha preso impegni" sulla parte del testo della riforma che prevede un Senato non piu' elettivo. Ma l'affondo del leader azzurro, ospite di Porta a Porta dopo 14 mesi di assenza dalla televisione, si abbatte anche sulla riforma elettorale, l'Italicum "e' incostituzionale", afferma Berlusconi che lega l'incostituzionalita' della nuova

Irpef: ecco tutte le misure, da bonus 80 euro a tagli a Rai e manager

Fuori tema - Economia

Irpef: ecco tutte le misure, da bonus 80 euro a tagli a Rai e manager

(AGI) - Roma, 24 apr. - I lavoratori dipendenti con un reddito tra gli 8 e i 24mila euro si troveranno in busta paga da maggio un bonus di 80 euro al mese, 640 euro annui. Il decreto Irpef e' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale ed entra in vigore da oggi stesso. Arriva anche un fondo per ridurre la pressione fiscale sul lavoro in cui confluiranno gli effetti strutturali dei tagli adottati. E salgono a 240 milioni i risparmi attesi dai ministeri per il 2014. Sono alcune delle principali novita' della versione definitiva del decreto Irpef che sara' pubblicata tra poche ore in Gazzetta Ufficiale.

- BONUS 80 EURO AL MESE

Il bonus Irpef nel 2014 sara' di 640 euro per i redditi fino a 24.000

Aborto, medico obiettore rifiuta visita a paziente. La Regione chiede provvedimenti

Focus - Italia laica

Un medico obiettore si rifiuta di assistere una paziente che ha assunto la pillola abortiva RU 486. Non ci sono altri dottori in turno e la donna per farsi visitare è costretta a chiedere l’intervento della polizia.

E’ l’episodio che imbarazza l’Ospedale San Martino di Genova e ora a chiedere spiegazioni è la Regione Liguria. L’assessore alla salute Claudio Montaldo ha scritto al direttore generale Mauro Barabino e al direttore sanitario Alessandra Morando, chiedendo un intervento per una situazione di “assoluta gravità”. L’episodio risale al sabato di Pasqua scorso. Una giovane donna si presenta

Ucraina: Battaglia a Slaviansk, ma ora Kiev teme l'invasione

Fuori tema - Estero

(AGI) - Roma, 24 apr. - L'operazione "antiterrorismo" ordinata dalle autorita' ucraine contro i separatisti filorussi a Slaviansky, nell'est del Paese, e' entrata nel vivo ma e' stata subito sospesa dopo segnalazioni di intelligence in merito ad un rischio reale di una invasione russa. Lo stop e' arrivato dopo che l'avvertimento della Difesa russa, che si e' detta "costretta ad agire" davanti ad un dispiegamento di forze sul campo "impari". Mosca ha annunciato l'inizio di nuove esercitazioni al confine, e Kiev ha lanciato un ultimatum, dando ai russi 48 ore di tempo per spiegare nel dettaglio le esercitazioni. La tensione era salita alle stelle quando c'e' stata una battaglia alle porte

Ucraina: ultimatum a Mosca, 48 ore per spiegare esercitazioni

Fuori tema - Estero

 (AGI) - Kiev, 24 apr. - Il governo di Kiev ha dato alla Russia 48 ore di tempo per spiegare nel dettaglio le esercitazioni militari che sta effettuando vicino al confine con l'Ucraina. Lo ha annunciato il ministero degli Esteri. Ban Ki-moon ha intanto lanciato un appello ad astenersi "a tutti i costi" da azioni militari in Ucraina, per evitare che la situazione finisca fuori controllo. In un comunicato diffuso dal suo portavoce, il segretario generale dell'Onu ha espresso seria preoccupazione per le violenze nell'est del Paese che stanno causando vittime e aumento dell'instabilita'". .
Vai sul sito di AGI.it

Time, i 100 più influenti del pianeta

Fuori tema - Cronaca

Dal papa a Miley Cirus. Da Obama a Putin. I 100 personaggi scelti dal magazine. E c'è anche Snowden.

LISTA

di

C'è Cristiano Ronaldo, ma manca Lionel Messi. C'è Jeff Bezos, ed è assente Mark Zuckerberg. E soprattutto non c'è nemmeno un italiano tra i 100 personaggi più influenti al mondo secondo Time.
In copertina, il magazine americano ha scelto di mostrare la bellezza di Beyoncé, citata da sola dopo essere stata presente nel 2006 in coppia con Jay-Z. Ma c'è spazio per tutti.
SERENA WILLIAMS E HILLARY CLINTON. Per le donne forti d'america come Serena Williams, Hillary Clinton e la prima presidente donna della Fed, Janet Yellen;

Il dilemma di Benedetto XVI : la copertina profetica di Urania

Varie - Attualita', Cultura, Satira e Umorismo

In quanto a previsioni la fantascienza ci riserva spesso sorprese, e del resto è una delle sue funzioni. Ma questa ha qualcosa di inquietante. Scartabellando tra vecchi Urania si rischia di saltare per aria imbattendosi nel numero 745 della serie, datato 26 marzo 1978, con un titolo  che lascia senza fiato: Il dilemma di Benedetto XVI. Non bastasse il titolo, la copertina, disegnata dal leggendario illustratore Karel Thole (marchio di fabbrica della collana dal 1959 al 1998) mostra senza ombra di dubbio "due" papi, uno di fronte all'altro, e uno dei due ha perfino qualche rassomiglianza con Ratzinger, mentre l'altro, con folta barba bianca, n

Europee: Boldrin a Monte-Carlo, noi alternativi a Renzi e Berlusconi

Fuori tema - Politica

Europee: Boldrin a Monte-Carlo, noi alternativi a Renzi e Berlusconi

(AGI) - Monte-Carlo, 24 apr. - A un mese esatto dalle elezioni europee 'Fare per fermare il declino', movimento politico fondato nel 2012 da Oscar Giannino e presentatosi alle scorse elezioni, e' stato protagonista di una serata-evento presso lo spazio culturale Scripta Manent, punto d'incontro degli italiani del Principato di Monaco, voluta dall'editore e mecenate Mauro Marabini. Il professor Michele Boldrin, docente di Economia all'Universita' Washington di Saint Louis (Missouri), ha illustrato il suo programma ad una selezionata rappresentanza degli italiani residenti a Monaco (circa 6.000 persone che hanno premiato il movimento di Boldrin alle passate elezioni politiche) durante un

Russia: Putin contro Google, diffidate! . Poi attacca internet e' un progetto Cia

Fuori tema - Estero

(AGI) - Mosca, 24 apr. - Il presidente russo Vladimir Putin ha definito internet un "progetto speciale della Cia" e ha esortato i russi a diffidare di Google. Parlando ad un gruppo di giornalisti e blogger pro-Cremlino, Putin ha affermato che dall'inizio della sua esistenza il web e' controllato dall'intelligence americana e questo controllo e' ancora attivo oggi. "Questa e' la vita. Ecco come e' organizzata dagli americani". Secondo il presidente "tutte le informazioni che transitano nel motore di ricerca Google passa attraverso server americani" e per questo "tutto e' monitorato". Ma Putin ha anche formulato dei commenti dal sapore minaccioso sul piu' popolare motore di ricerca russo,

Anche i disabili hanno diritto al sesso : proposta di legge per istituire gli assistenti

Focus - Diritti umani, Eutanasia, Omofobia e Sessismo

Iniziativa di un gruppo bipartisan di senatori e il Comitato per la promozione dell'assistenza sessuale: potrebbe finalmente diventare legale questa forma di assistenza per una parte della popolazione che vive spesso una sessualità clandestina

di ALICE GUSSONIROMA- Oggi al Senato è stata presentata in conferenza stampa la bozza di una pdl per regolamentare la sessualità assistita per le persone con disabilità. Se dovesse passare porterà finalmente a compimento il lungo e fatico percorso compiuto dai Love Giver, il Comitato per la promozione dell'assistenza sessuale, che renderà, si spera, finalmente e definitivamente legale questa forma assi

Riforme: Berlusconi corregge tiro, FI mantiene impegni

Fuori tema - Politica

(AGI) - Roma, 24 apr. - "Noi manteniamo gli impegni" sulle riforme assunti con il premier Renzi, ma il testo del ddl costituzionale "e' stato fatto senza consultarci", anzi "senza consultare nessuno" tanto che "non piace nemmeno a una parte del Pd". Quindi, "bisogna confrontarci" sul testo del ddl. Silvio Berlusconi, dopo una pausa pubblicita' della trasmissione Porta a Porta, corregge il tiro rispetto a quanto detto poco prima ("il ddl Senato cosi' non e' votabile") e garantisce che "Forza Italia mantiene gli impegni". Poi spiega: "il primo impegno preso con Renzi era la riforma del Senato che prevedeva per prima cosa che deve costare di meno; poi che non deve dare piu' la fiducia al

Riforme: Berlusconi, accordo era diverso: Italicum e poi Senato

Fuori tema - Politica

Riforme: Berlusconi, accordo era diverso: Italicum e poi Senato (AGI) - Roma, 24 apr. - "L'accordo era diverso: prima la riforma elettorale e poi la riforma del Senato". Lo precisa Silvio Berlusconi a Porta a Porta, aggiungendo che quindi ora "di questo dovremo discutere con Renzi". "L'accordo - spiega l'ex premier - era diverso, e' chiaro che andare al voto con l'attuale legge sarebbe difficile, quindi saggezza vorrebbe che si facesse subito la riforma elettorale e invece ora dicono che si fa a settembre e su questo pero' dovremo discutere". "La riforma del Senato cosi' non e' votabile prima del 25 maggio. Del resto e' una cosa non accettata anche dal Pd". Lo ha detto Silvio Berlusconi a 'Porta a porta' che ha aggiunto di essere "pronto ad andare al

Berlusconi: siamo pronti al voto 80 euro di Renzi? una mancia

Fuori tema - Politica

Berlusconi: siamo pronti al voto 80 euro di Renzi? una mancia

(AGI) - Roma, 24 apr. - Silvio Berlusconi lancia la sua campagna elettorale in vista delle europee dalla 'terza camera', lo studio di Bruno Vespa di 'Porta a porta'. Il leader di Forza Italia si dichiara assolutamente pronto ad andare subito alle elezioni politiche e accusa Renzi: "Il governo finora non ha portato a casa nulla, se il Capo dello Stato ha firmato la "mancia" degli 80 euro "ora porta a casa questa".

Il leader di FI: "il premier sta diventando un tassatore"

Lo ha detto Silvio Berlusconi a 'Porta a porta', che poi ha aggiunto: "Penso che a me mai sarebbe stata consentita una mancia del genere prima delle elezioni a fini elettorali". Il leader di Forza Italia ha poi aggiunto: "Io

Lupita Nyong'o è la donna più bella del mondo

Fuori tema - Spettacolo

La donna più bella del mondo del 2014 per la rivista People è Lupita Nyong'o. La star, premio Oscar come miglior attrice non protagonista per la sua interpretazione in 12 Anni Schiavo si è mostrata sorprese nel ricevere tale riconoscimento. «È emozionante, e un grande, grande complimento», ha commentato la 31 enne nata in Kenya e cresciuta in Messico. Sulle pagine dela magazine, l'attrice ha affermato di aver sempre considerato la bellezza come ciò che vedeva in tivù, ossia «ragazze con la pelle chiara e lunghi capelli lisci». L'anno scorso lo scettro della più bella del mondo era andato a Gwyneth Paltrow.

Epatite C, boom del superfarmaco negli Usa. Batte ogni record e fa volare i conti di Gilead

Fuori tema - Salute

L'azienda californiana che ha brevettato il sofosbuvir chiude il primo trimestre con 2,27 miliardi di ricavi. Nella storia della medicina, mai un prodotto ha venduto tanto e così in fretta, malgrado l'altissimo costo della terapia. L'azienda

ROMA - Debutto a nove zeri negli Stati Uniti per Sovaldi (sofosbuvir), il super-farmaco contro l'epatite C brevettato da Gilead Sciences. L'azienda californiana ha reso noti oggi i risultati di vendita relativi al primo trimestre del 2014, che registrano un vero e proprio record: 2,27 miliardi di dollari di ricavi.Secondo gli esperti di 'MedicalMarketingMedia', si tratta del medicinale che ha venduto di

Ali Agca: «Papa Wojtyla uomo migliore del secolo»

Varie - Attualita', Cultura, Satira e Umorismo

Ali Agca: «Papa Wojtyla uomo migliore del secolo»

Papa Giovanni Paolo II è l'uomo migliore del secolo, ma l'unico santo è Dio. Così Ali Agca, attentatore di papa Wojtyla, ha commentato la canonizzazione dell'ex pontefice.
«Se definiamo la santità umana come un modello umano migliore da proporre e presentare all'umanità, allora Giovanni Paolo II merita di essere definito la persona migliore del secolo». Ma «esiste un solo santo» e «questo è Dio» e «deificare un essere umano» è «un peccato imperdonabile».

«SALVO PER MIRACOLO».
Agca ha ricordato il giorno dell'attentato: «Io volevo assolutamente uccidere il papa e volevo morire

Ali Agca: “Emanuela Orlandi è prigioniera del Vaticano. Papa Francesco la liberi”

Varie - Miti, Misteri e Poteri occulti

“Alcuni servizi segreti occidentali sanno perfettamente che Emanuela Orlandi si trova attualmente nelle mani del governo vaticano. Ospite probabilmente in qualche convento di clausura. Papa Francesco può ordinare di liberarla immediatamente”.

A pochi giorni dalla canonizzazione,
Ali Agca, l’uomo che attentò alla vita di Papa Wojtyla, torna a lanciare accuse contro la Santa Sede in un’intervista esclusiva all’ANSA. Cita il Vangelo di Giovanni per dire che “La verità vi renderà liberi”. Liberando Emanuela Orlandi, afferma Agca “il Vaticano avrà liberato se stesso dalla prigionia di una piccola menzogna inutile

L'antidoto contro i paraguru

Varie - Attualita', Cultura, Satira e Umorismo

PUBBLICATO IL 24 APRILE 2014 DA

 Proliferano, specie di questi tempi in cui la gente è disorientata, confusa e ha bisogno di certezze o di risposte. I paraguru hanno l'aria dei bravi ragazzi e delle donne 'in gamba' che emanano sicurezza, disinvoltura, gioia di vivere. Loro sono il 'successo', lo impersonificano. E naturalmente tutto cio' che fanno lo fanno mossi da un sentimento di sincero interesse per il prossimo. Sì perchè, intendiamoci, quello che fanno lo fanno soprattutto 'per amore'...  I loro slogan sono triti ma più imbarazzanti ancora sono i rituali. Nelle giornate di formazione i paraguru cercano di coinvolgere

Tv, cinema, web, editoria: il marketing di Dio fa affari d'oro

Radar Laicità - Cronache Laiche

Nel nome del Padre

La Bibbia fa record d'ascolti in televisione, Noè sbarca a Hollywood, una suora è virale su YouTube. L'effetto Bergoglio - best seller in edicola - riempie le casse della Chiesa.


mercoledì 26 marzo 2014 16:57


La copertina del primo numero di

La copertina del primo numero di "Il mio papa", settimanale di Mondadori

La toga benedice gli ascolti televisivi. Hollywood scrittura le Sacre Scritture. L'effetto Bergoglio resuscita la carta stampata. E sui social network personaggi e hashtag religiosi fanno proseliti. Chi l'ha detto che Dio non vende? Che il misticismo non possa diventare un kolossal? O la fede acchiappare telecomandi? Tutt'altro.

SUOR CRISTINA FENOMENO VIRALE.

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinRSS Feed

Built with HTML5 and CSS3
Copyright © 2011 YOOtheme