TwitterFacebookGoogle+

11 settembre: Zawahiri in video, "musulmani combattete"

Roma – A pochi giorni dal 15esimo anniversario degli attacchi terroristici dell’11 settembre, il leader di al-Qaeda, Ayman al-Zawahiri, e’ tornato a parlare, esortando i musulmani a combattere. Lo riferisce Site, sottolineando che nel video, il successore di Osama bin Laden ha anche puntato l’attenzione sulle tensioni razziali che agitano gli Stati Uniti, invitando la popolazione afro-americana a convertirsi all’Islam.

Nel video, ripreso da Rita Katz di Site, Zawahiri sostiene che con l’11 settembre si e’ ristabilito “l’equilibrio” tra l’Islam e “il suo nemico crociato, laico e materialista”. La tragedia delle Torri Gemelle, ha aggiunto il leader di al Qaeda, ricorda ai musulmani del loro “potenziale di deterrenza” e delle loro “potere a sufficienza e delle loro capacita’”. Guardando poi alla minoranza afro-americana negli Usa e alle violente manifestazioni di piazza seguite a una serie di uccisioni di neri da parte della polizia, Zawahiri ha gettato benzina sul fuoco sostenendo che e’ la “maggioranza bianca” che controlla le leggi. Solo l’Islam, ha aggiunto, puo’ “salvare” gli afro-americani. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.