TwitterFacebookGoogle+

36esimo anniversario della strage di Bologna, protesta antagonisti

Bologna – Fuori programma durante la celebrazione del 36esimo anniversario della strage di Bologna. Al termine del tradizionale minuto di silenzio, nella piazza della stazione e prima della lettura del messaggio del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, un gruppetto di una ventina di antagonisti del ‘Nodo sociale antifascista’ ha acceso un fumogeno esibendo lo striscione: ‘La resistenza e’ liberazione’. Ne e’ seguito un breve battibecco con alcuni cittadini presenti in piazza e con un operatore televisivo. Gli attivisti si sono poi allontanati scandendo in coro: “Fiducia nello Stato non ne abbiamo, l’antifascismo e’ nostro e non lo deleghiamo”. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.