TwitterFacebookGoogle+

A 12 anni ammazza un bimbo di 9: “L’ho fatto per andare in carcere ed essere ucciso”

20140810_12anni_accoltellaRedazione– Aveva pianificato tutto, da oltre un anno. Così, quest’oggi, Jamarion Lawhorn, di appena 12 anni, è uscito di casa armato e si è recato al parco giochi. Qui ha individuato la sua vittima: Michael Connor Verkeke, di nove anni, che si trovava con i fratellini a giocare. Non un bisogno di vendetta, né un litigio degenerato: Jamarion voleva semplicemente uccidere qualcuno per essere arrestato.

E’ accaduto in Michigan. Il 12enne si è avvicinato a Michael e lo ha accoltellato senza un motivo. Subito il bimbo è fuggito a casa assieme al fratellino, ma, una volta sotto il portico, le forze lo hanno abbandonato. Crollato in terra ha avuto solo più l’energia di dire al fratello che gli voleva bene, mentre la famiglia gli si radunava accanto cercando di fermare, inutilmente, l’emorragia.

Intanto, Jamarion si era recato a casa di una vicina dei Verkerke per chiederle in prestito il telefono così da chiamare la polizia. “Ho appena accoltellato una persona”, ha detto alle forze dell’ordine. “Per favore venitemi a prendere. Voglio morire. Non voglio più stare su questa terra”.

All’arrivo degli agenti, si è poi infastidito per il fatto che avessero soccorso Michael prima di arrestarlo, urlando loro contro e chiedendo di essere ammanettato. “Ci ha detto di averlo fatto per poter andare in prigione e ci ha chiesto se lì dentro ci fosse qualcuno che potesse ucciderlo”, hanno rivelato i poliziotti. “Continuava a ripete di essere cattivo e che si metteva sempre nei guai facendo cose stupide”.

Ora, il pm incaricato del caso ha chiesto e ottenuto che Jamarion venisse processato come un adulto: secondo la legge del Michigan, il bimbo potrebbe rimanere in un centro di detenzione minorile fino ai 21 anni e, successivamente, toccherà a un giudice stabilire se rilasciarlo o mantenerlo in carcere.

-10 agosto 2014-

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.