TwitterFacebookGoogle+

A notte fonda si capirà chi ha vinto, verso le 8 l'annuncio 

Londra – I seggi in Gran Bretagna chiudono alle 22 locali (le 23 ora italiana) ma ci vorranno diverse ore per conoscere l’esito del referendum sulla Brexit che probabilmente non sarà certo prima dell’alba di venerdì. Non ci saranno infatti exit poll, in quanto gli unici commissionati dagli hedge fund a società private non saranno divulgati, ma solo un sondaggio realizzato da You Gov che verrà reso pubblico a bocce ferme.

 I voti raccolti per posta (un quinto del totale dei 46,5 milioni di aventi diritto) e quelli provenienti dai 41.000 seggi allestiti in scuole, uffici e pub verranno trasferiti nei 382 distretti allestiti per la consultazione popolare, la terza nella storia della Gran Bretagna. Dopo il conteggio delle schede che permetterà di calcolare l’affluenza, avrà inizio lo spoglio: i tempi varieranno molto da distretto a distretto, anche perchè ve ne sono alcuni con 700 mila elettori registrati (Birmingham) e altri con appena 1600 (Scilly Island).

Per la maggior parte dei distretti i risultati arriveranno fra le 3 e le 5,30 italiane. I primi ad arrivare dovrebbero essere Sunderland e Warsdworth  intorno all’1,30 ora italiana. La città del nord del’Inghilterra è un bastione laburista ma con tanti anziani schierati per il ‘Leave’ mentre il distretto a sud di Londra è pro-‘Remain’: secondo gli esperti, se dopo questo primo spoglio il sì alla Brexit dovesse avere un vantaggio di 6 punti percentuali o più, un’uscita di Londra dall’Ue diventerrebbe plausibile. In ogni caso sono stati individuati 24 distretti chiave per capire chi vincerà e per la maggior parte lo spoglio sarà terminato per le 4,30.  

Se lo scarto non sarà minimo e non si dovrà attendere qualche ricorso o riconteggio in extremis, domattina, intorno alle 8 ora italiana, la Commissione referendaria dovrebbe annunciare ufficialmente l’esito del referendum. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.