TwitterFacebookGoogle+

A Salussola l’ “offerta” per la Cresima si versa con il bollettino postale

di FLORIANA RULLO –

Un parroco del Biellese chiede 100 euro ai fedeli e invia a casa il modulo per il pagamento.

L’obolo per cresima a Salussola, in provincia di Biella, si paga in posta. Con un bollettino precompilato da cento euro inviato alle famiglie nella buca delle lettere. Il mittente è don Lodovico De Bernardi, parroco del paesino biellese, che fa scoppiare una nuova polemica sui social network.
Questa volta a prendersela con il sacerdote, non nuovo a questi gesti, sono i genitori dei ragazzi che, il 24 aprile, riceveranno la Cresima. Proprio alcuni di loro si sarebbero risentiti ricevendo a casa il programma della funzione scritto dallo stesso parroco. Oltre ai consigli su orari, abbigliamento dei cresimandi e regole per la scelta di padrini e madrine, nella busta era allegato anche un bollettino postale pre compilato per il valore di 100 euro. “Busso alla generosità del vostro cuore” io testo riportato. Una richiesta che non è piaciuta alle famiglie che contestano il fatto che non si tratti più di un’offerta libera bensì di un prezzo imposto dallo stesso sacerdote.

Un gesto per alcuni, che metterebbe in difficoltà anche i genitori meno abbienti. “Come ho già scritto nella lettera si tratta di un’offerta che sarà utilizzata per gli addobbi floreali e per il sostegno alle missioni – ha affermato il parroco-. ”Ogni famiglia sarà libera di darmi quanto potrà senza problemi” conclude invitando a lasciare perdere le polemiche.

http://m.repubblica.it/mobile/r/locali/torino/cronaca/2016/02/22/news/a_salussola_l_obolo_per_la_cresima_si_versa_con_il_bollettino_postale-133998691/?ref=fbpr

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.