TwitterFacebookGoogle+

A320 caduto: l'aviazione Usa dubitava della sua salute mentale

(AGI) – Washington, 30 apr. – Tra il 2008 e il 2010 le autorita’ dell’aviazione civile americana dubitarono della buona salute mentale di Andreas Lubitz, il pilota tedesco che ha trascinato con se’ 150 passeggeri nello schianto contro una montagna nelle Alpi francesi. La Faa (Federal aviaton administration) rifiuto’ di rinnovargli il certificato, che invece rilascio’ tre mesi dopo nel 2010 quando il trattamento psicoterapeutico al quale Lubitz si era sottoposto fu completato. La rivelazione emerge dai documenti pubblici della Faa che la Cnn ha ottenuto facendone richiesta, e che approfondiscono il periodo -dal 2008 al 2010- in cui il pilota segui’ un corso di addestramento in Arizona. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.