TwitterFacebookGoogle+

Abusi, prete ridotto allo stato laicale

L’uomo,un 77enne dell’ordine dei Cappuccini si trova ora ospite in un convento in Svizzera interna. Avrebbe commesso abusi sessuali su diversi bambini.

A causa di abusi sessuali, ormai prescritti, su bambini, un prete dell’ordine dei Cappuccini è stato ridotto allo stato laicale dalla Congregazione per la dottrina della fede con sede in Vaticano. Lo indica una nota di Kathpress, l’agenzia stampa cattolica con sede in Austria.

L’uomo si trova ora ospite di un convento di Cappuccini della Svizzera tedesca. Vista l’età, 77 anni, e lo stato di salute precario, l’ex prete e l’ex cappuccino continuerà a vivere in convento.

Il caso del prete pedofilo è scoppiato come una bomba lo scorso febbraio in seguito alla pubblicazione di un libro redatto da una sua vittima, il friburghese Daniel Pitter di 58anni, con la prefazione di papa Francesco.

http://www.gdp.ch/svizzera/abusi-prete-ridotto-allo-stato-laicale-id172474.html

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.