TwitterFacebookGoogle+

Abusi su minori, don Roberto Elice: “Dissi tutto alla Curia nel 2014”

elice robertoIl sacerdote è stato arrestato per violenza sessuale dopo la denuncia della madre di due delle vittime

PALERMO. «Mi sono autodenunciato alla Curia a novembre del 2014»: così don Roberto Elice ha spiegato, davanti al gip di Palermo di avere riferito quasi due anni fa ai suoi superiori le molestie inflitte a tre minorenni palermitani.
Il sacerdote è stato arrestato per violenza sessuale dopo la denuncia della madre di due delle vittime. Oggi è stato sentito dal giudice nel corso dell’interrogatorio di garanzia.

La Curia, dopo la «confessione» ha trasferito il prete a Roma in una struttura per sacerdoti con problemi, l’ha sospeso a divinis e ha avviato un procedimento penale canonico a suo carico.
Il suo legale, l’avvocato Mario Zito, al termine dell’interrogatorio ha chiesto che al suo assistito vengano concessi i domiciliari presso il centro di cura.

http://palermo.gds.it/2016/02/05/abusi-su-minori-don-roberto-elice-dissi-tutto-alla-curia-nel-2014_471030/

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.