TwitterFacebookGoogle+

Accadde oggi: la tragedia di Marcinelle

8 agosto

1956 – Causa un errore umano, in Belgio avvenne una tragedia agghiacciante. Un incendio scoppiato in uno dei pozzi della miniera di carbon fossile “Le bois du Cazier” di Marcinelle, vicino a Charleroi in Belgio, causò la morte di 262 persone molti dei quali italiani (136). I minatori rimasero senza via di scampo, soffocati dalle esalazioni di gas. Le operazioni di salvataggio furono disperate e si protrassero fino al 23 di agosto quando si dovette constatare che tutti erano cadaveri.
(In fondo potrai vedere un filmato con immagini della tragedia di Marcinelle accompagnate dalla canzone “ Lu trenu di lu suli ” su testo di Ignazio Buttitta)
marcinelle 2
minatori 4Nel decennio 1946 – 56 il numero di immigrati italiani morti nelle miniere belghe e in altri incidenti sul lavoro è stato di oltre seicento.
Le condizioni in cui lavoravano i minatori erano deplorevoli e solo dopo la tremenda tragedia di Marcinelle venne finalmente introdotta nelle miniere del Belgio la maschera antigas e una regolamentazione più severa in materia di sicurezza sul lavoro.
La reazione scandalizzata dell’opinione pubblica, dei sindacati e della stampa per l’alta frequenza degli incidenti nelle miniere belghe, costrinse a volte il governo italiano a interrompere l’enorme esodo di manovali italiani verso il Belgio. In quegli anni, infatti, partirono per il Belgio quasi duecento mila emigranti italiani, la maggior parte dei quali dal sud, tra cui ventimila donne e trentamila bambini.
minatori 2
Dopo quella della miniera di Monongah in West Virginia, la tragedia di Marcinelle, dove è stato creato un museo cui è stato dato lo stesso nome “Le bois du Cazier”, è stata la più grave dell’emigrazione italiana.

Il giornalista Igor Man il 4 luglio 1966, 10 anni dopo la tragedia, scese all’interno della miniera ancora funzionante; in un coinvolgente articolo, pubblicato sulla Stampa nel 1996, Igor Man rievoca quella discesa con le testimonianze dei sopravvissuti e quella di un soccorritore. L’articolo lo potrai leggere, assieme ad altri sullo stesso tema, nell’opuscolo pubblicato nel 2006 dal Ministero degli Esteri “Marcinelle, cinquant’anni dopo“.

Nel filmato qui sotto potrai sentire la canzone “ Lu Trenu di lu suli ” su testo del poeta siciliano Ignazio Buttitta cantata da Nonò Salamone. Se vuoi vedere il testo della canzone clicca qui.

 

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.