TwitterFacebookGoogle+

Accoltella ex genero e si costituisce, arrestato nel Palermitano

(AGI) – Palermo, 26 dic. – I carabinieri di Bagheria hanno arrestato un 63enne con l’accusa di tentato omicidio, per avere accoltellato l’ex genero causandogli gravissime lesioni. I fatti risalgono alla vigilia di Natale. E’ stato lo stesso disoccupato, noto alle forze dell’ordine, a riferire che poco prima, nel centrale corso Butera, alla presenza di tanti passanti, al culmine di una furiosa lite, aveva accoltellato all’addome il trentenne che, subito soccorso dai passanti, e’ stato trasportato con un’ambulanza del 118 al Civico di Palermo: qui e’ stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico e si trova tuttora ricoverato in prognosi riservata. I motivi della lite sono legati ad antichi dissidi tra le famiglie, scaturiti dalla rottura della relazione tra il giovane e la figlia dell’aggressore. L’arma, il coltello a serramanico, non e’ stata recuperata. L’uomo e’ stato condotto nel carcere di Termini Imerese. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.