TwitterFacebookGoogle+

Addio all'ultimo capo degli Indiani delle pianure 

Washington – Se ne va un pezzo di storia dei nativi americani: è morto in Montana all’età di 102 anni Joseph Medicine Crow, studioso dei pellerossa e ultimo capo di guerra dei Crow, un’importante tribù delle Grandi Pianure. Nel 2009 Barack Obama gli aveva conferito la Medaglia d’onore presidenziale, la più alta onorificenza militare americana, per i suoi raid dietro le linee nemiche in Europa durante la Seconda guerra mondiale. Membro del clan Whistling Water dei Crow (una tribù chimata anche Absarok del gruppo linguistico dei Sioux), Medicine era cresciuto insieme ai nonni  in un’area rurale della riserva  nel Montana, dove trascorse gran parte della sua vita. Da bambino ascoltò le storie sulla battaglia di Little Bighorn del 1876 dal fratello della nonna che servì, scout del tenente colonnello George Armstrong Custer. Dopo gli studi di antropologia, si era guadagnato il titolo di capo di guerra grazie al suo coraggio nel rubare cavalli ai nemici e per il valore dimostrato da soldato Usa durante la Seconda guerra mondiale. “Era un vecchio combattente, uno storico, uno scrittore e un educatore”, ha ricordato il governatore del Montana, Steve Bullock, “la sua eredità ispirerà tutti i nativi americani e gli abitanti del Montana”. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.