TwitterFacebookGoogle+

Affittopoli Roma: 1,8 euro a Termini e 33 al Colosseo

Roma – Vivere nel centro della Capitale pagando un affitto pari al prezzo di due caffé, per l’esattezza 1,81 euro: questo il canone mensile pagato da un inquilino che vive in una delle case del Comune di Roma, a due passi dalla stazione Termini. E’ solo uno dei “casi paradossali” dalla mappatura del patrimonio immobiliare del I Municipio disposta dal commissario straordinario dl Campidoglio, Francesco Paolo Tronca. L’affitto sale a a quasi 33 euro per vivere vicino al Colosseo, mentre nel mezzo si posizionano i canoni pagati per appartamenti nei pressi di piazza Mazzini (4,17 euro) o in prossimità di Campo de’ Fiori (5,18 euro). E nonostante la risibilità degli affitti, il Campidoglio registra, nel 2015, 25 milioni di euro incassati a fronte di 50 milioni di euro ‘bollettati’, pari al 50%. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.