TwitterFacebookGoogle+

Afghanistan: concluso assalto a Universita' Usa, 9 morti 30 feriti

Kabul – E’ durato circa 10 ore e ha causato almeno 9 morti e 30 feriti l’assalto sferrato da miliziani afgani contro l’American University di Kabul. Le vittime sono 7 studenti e 2 poliziotti. I miliziani hanno lanciato bombe a mano e hanno ingaggiato furiosi scontri a fuoco con le forze di sicurezza afghane, sostenute da “consulenti” statunitensi. L’attacco non e’ stato ancora rivendicato. Alcuni testimoni hanno raccontato al ‘Guardian’ la dinamica dell’attacco. A permettere ai miliziani, la cui affiliazione non e’ ancora nota, di entrare nel compound, fortemente sorvegliato, e’ stata l’esplosione di un’autobomba che ha sventrato un muro, consentendo loro l’ingresso nella struttura. Si sarebbero quindi uditi degli spari e, successivamente, poliziotti e soldati afgani hanno circondato l’area prima di lanciare il blitz, con il sostegno di “consulenti” americani. Le autorita’ non hanno confermato notizie di presa di ostaggi. (AGI) Rme/Mau/Zec

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.