TwitterFacebookGoogle+

Afghanistan: intelligence Kabul conferma morte mullah Omar, "decesso nel 2013"

(AGI) – Kabul, 29 lug. – Il mullah Omar “e’ morto”. La notizia che circolava con insistenza e’ stata confermata dall’intelligence afghana. Il mullah Omar “e’ morto in ospedale a Karachi nell’aprile del 2013” e “in circostanze misteriose”. Cosi’ Haseeb Sediqi, il portavoce della Direzione della sicurezza nazionale, l’intelligence afghana, ha confermato la morte del leader del talebani. Secondo gli 007 di Kabul le cirostanze della morte sono misteriose, mentre in precedenza l’emittente locale 1TvNews, citando un funzionario del governo, aveva riferito che Omar e’ morto di tubercolosi 2-3 anni fa. Il mullah Omar e’ morto di tubercolosi 2-3 anni fa: la notizia del decesso del capo talebano, lanciata dall’emittente afghana 1TvNews e da altri media, e’ arrivata a 48 ore dalla seconda tornata di colloqui di pace in programma venerdi’ a Islamabad. Non e’ la prima volta che circolano voci sul decesso dell’inafferrabile e misterioso capo guerrigliero, ma stavolta ci sono importanti conferme. Chi invece continua a smentire e’ il fronte talebano afghano: il mullah Omar e’ “vivo” e le voci circa la sua morte sono senza fondamento, ha detto il portavoce, Zabihullah Mujahid. Un comandante dei talebani in Pakistan, pero’, ha ammesso che il leader sia morto, ma ha detto che il decesso e’ avvenuto per “cause naturali” e senza specificare quando. “Siamo a un bivio, e ci sara’ bisogno di tempo per risolvere la questione della successione”, ha aggiunto. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.