TwitterFacebookGoogle+

Agricoltura: Martina, Ue decida misure a sostegno latte e carne

(AGI) – Bruxelles, 7 set. – La Commissione europea deve decidere “interventi straordinarie” per far fronte ai problemi che stanno interessando i comparti lattiero-caseario e della carni. Lo ha affermato il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, a Bruxelles per partecipare, nel pomeriggio, alla riunione straordinaria del consiglio Agricoltura. “Il mio obiettivo e’ uscire dal Consiglio Ue di oggi con misure straordinarie per gli allevatori”, e per raggiungerlo l’Italia intende discutere con gli altri partner il documento sottoscritto nei giorni scorsi con i ministri di Spagna, Portogallo e Francia. Si chiedono all’Ue sei cose: migliorare tracciabilita’� ed etichettatura dell’origine del latte, stoccare formaggi e carni, “un aumento del prezzo di intervento per il latte in polvere” , promozione “straordinaria” di latte e carni suine sul mercato europeo e nei Paesi terzi, creazione di un gruppo di alto livello europeo per l’analisi costante del mercato del latte europeo dopo la fine del regime delle quote, e lo sviluppo di piattaforme logistiche nei Paesi terzi, con un finanziamento ad hoc dalla Banca europea degli investimenti. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.