TwitterFacebookGoogle+

Agricoltura: Sel lascia lavori commissione, via anche M5S-FI-Gal

(AGI) – Roma, 23 giu. – “Va bene che il Senato verra’ a breve abolito, ma il presidente della Commissione Agricoltura non puo’ e non deve avallare in anticipo la sua chiusura, accettando passivamente sempre tempi e dinamiche che estromettono il Senato dalla discussione. Per questo ho chiesto ai colleghi delle opposizioni, Ruvolo (Gal), Amidei (Forza Italia) e Donno e Gaetti (M5S) di abbandonare con me i lavori della IX Commissione. E’ evidente che non ci sara’, ancora una volta, possibilita’ di confronto su un decreto legge sull’Agricoltura che ci viene proposto ancora una volta come un testo blindato e su cui, immagino, verra’ posta la questione di fiducia”. E’ quanto dichiara il senatore Dario Stefano, allontanandosi dall’aula della IX Commissione Senato. “Ho rivolto ai colleghi l’invito ad abbandonare i lavori trovando piena condivisione nei componenti di M5S, Gal e FI. Ribadiamo insieme l’invito al presidente Formigoni a difendere le competenze di materia e di ruolo che la sua funzione possiede all’interno delle dinamiche dell’istituzione Parlamento ed in esso del Senato. Noi pertanto, condurremo la nostra battaglia in Aula. L’agricoltura non puo’ sempre aspettare ne puo’ essere solo argomento su cui il Senato sono chiamati a fare da semplici notai di decisioni prese altrove”, conclude. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.