TwitterFacebookGoogle+

Al bando obesi e cellulari, apre ristorante per nudisti a Tokyo

Tokyo – Il primo “ristorante per nudisti” giapponese aprirà il 29 luglio a Tokyo con regole strettissime: i clienti saranno pesati e rifiutati se sovrappeso. Sulla scia del successo registrato a Londra e Melbourne, “The Amrita”, termine sanscrito per “immortalità”, avrà anche strette restrizioni per l’età: l’ingresso sarà consentito solo a persone comprese tra i 18 e i 60 anni. Porte “sbarrate” anche per i tatuati. “Se sei 15 chili oltre il peso medio per la tua altezza, ti chiediamo di non riservare”, si legge in una lista di regole postate sul sito web del ristorante, in cui si avverte che i clienti potranno essere pesati se dovessero apparire “fuori linea”. A chi sarà trovato sovrappeso sarà impedito l’ingresso, senza diritto a vedersi rimborsato il costo del pasto, che dovrà essere saldato in anticipo online. Ai clienti viene anche chiesto di “non causare imbarazzo agli altri ospiti” toccandoli o rivolgendo loro la parola. Inoltre, cellulari e telecamere dovranno essere chiusi in un armadietto. Il prezzo del servizio potrà toccare gli 80.000 yen, circa 750 dollari, se si sceglierà di essere serviti da uomini in petrizoma con tanto di show danzante effettuato da modelli. Per la sola cena i costi variano invece tra 14.000 e i 28.000 yen a seconda del menu. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.