TwitterFacebookGoogle+

Al via la convention che incoronerà Trump

Cleveland – Ha preso il via in una blindatissima Cleveland, in Ohio, la convention repubblicana di quattro giorni che culminerà nel conferimento a Donald Trump della nomination per le presidenziali Usa dell’8 novembre. “Proclamo aperti i lavori della convention”, ha annunciato Reince Priebus, capo del Comitato Nazionale del Grand Old Party, davanti ai 2.472 delegati. Quindi ha chiesto a tutti i presenti un minuto di silenzio in memoria dei tre poliziotti assassinati a Baton Rouge, in Louisiana, e per i cinque uccisi in analoghe circostanze l’8 luglio scorso a Dallas, in Texas. Trump, a sorpresa, ha deciso di salire sul palco gia’ da questa sera per presentare l’atteso discorso della moglie Melania, ex modella di origini slovene piu’ giovane di 24 anni rispetto al discusso magnate. ​. La consuetudine prevede che il candidato Gop arrivi alla convention solo per il discorso di accettazione della nominationa del partito, previsto per giovedì ma il miliardario “accompagnera’ la moglie, la introdurrà, lei parlerà e poi torneranno insieme a New York”, ha riferito ai giornalisti il responsabile della campagna di Trump, Paul Manafort. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.