TwitterFacebookGoogle+

Alassio, parroco caccia dalla chiesa due turisti perchè a messa con il cane

Farà molto discutere la decisione del parroco di una piccola chiesa ad Alassio, una cittadina ligure di oltre 11 mila abitanti.

Il parroco, che si chiama Gilles Jeanguenin, ha deciso di allontanare una coppia che voleva seguire la celebrazione della messa in compagnia del loro cane.

Il cane non stava per nulla disturbando e stava buono buono accanto ai suoi padroni.

A raccontare l’accaduto è stata una testimone che era presente al momento dell’allontanamento delle due persone e del loro cane.

La donna ha così raccontato lo sconcertante episodio: “Più che allontanati, sono stati cacciati in malo modo. Eppure il cane non stava disturbando nessuno”.

La signora che ha assistito all’allontanamento è rimasta molto sconcertata dal comportamento del parroco ed ha anche detto che: “Ma chi si crede di essere quel parroco per poter decidere chi può seguire o meno la messa? Quella non dovrebbe essere la casa del Signore che accoglie tutti?”.

Il parroco, Gilles Jeanguenin, ha subito voluto raccontare la propria versione ed ha replicato alle accuse rivolte da alcuni fedeli con le seguenti dichiarazioni:  “Si tratta di semplici norme di buona educazione. Questo è un luogo di culto e, come tale, va rispettato. Non si tratta di essere cattivo con i cani, ma semmai di educare i loro padroni. Mi pare che anche nei musei e in molti locali pubblici non facciano entrare i quattrozampe. Non vedo cosa ci sia di strano”.

La coppia che è stata allontanata dal parroco perchè sono entrati in chiesa con un cane della specie Golden Retriever erano dei turisti.

Il monsignor Angelo De Canis, prete che gestisce la chiesa di Sant’Anna ad Alassio ha così commentato l’accaduto:”Non mi preoccupo tanto di chi entra in chiesa con il proprio cane, quanto di chi in chiesa non ci viene affatto”.

http://www.baritalianews.it/19860/2015/08/29/alassio-parroco-caccia-due-fedeli-perche-a-messa-con-il-cane/

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.