TwitterFacebookGoogle+

Alimentare: Marchio Sardegna,via libera a lavori per disciplinare

(AGI) – Roma, 8 feb. – La Giunta regionale ha approvato la delibera, su proposta dell’assessore dell’Agricoltura, Elisabetta Falchi, sulle Linee Guida per la predisposizione dei disciplinari di produzione del Marchio collettivo di qualita’ agroalimentare garantito dalla Regione Sardegna.
“Il via libera di oggi – ha spiegato Falchi – ci permette di avviare subito i gruppi di lavoro per ogni filiera produttiva, in collaborazione con le agenzie agricole regionali, per la stesura dei disciplinari di produzione”. Per ciascuna delle filiere interessate al sistema di certificazione, le Linee Guida stabiliscono specifici principi che dovranno orientare i gruppi di lavoro. Gli ambiti in cui si andra’ a intervenire riguardano la salute e il benessere degli animali, la tutela dell’agro biodiversita’ e delle sue risorse genetiche, la tutela dell’ambiente e la salubrita’ delle produzioni agricole e alimentari, gli aspetti qualitativi relativi alle caratteristiche intrinseche del prodotto, ma anche altri aspetti di qualita’ etico-sociale, economica e ambientale. Le proposte dei disciplinari di produzione saranno elaborate dalle Agenzie agricole, con la supervisione dell’Assessorato dell’Agricoltura, e in stretta collaborazione con le organizzazioni professionali agricole e gli operatori del settore. (AGI)
Bru

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.