TwitterFacebookGoogle+

Allarme di Vienna, in arrivo 300mila migranti in Italia

Vienna – Il numero di migranti che, attraverso il Mediterraneo, raggiunge l’Italia potrebbe raddoppiare dai 150mila dell’anno scorso a 300mila e spingere l’Austria a chiudere il valico del Brennero. Sono le stime riferite dal ministro dell’Interno di Vienna, Johanna Mikl-Leitner, alla vigilia dell’incontro a Roma con Angelino Alfano. Tra le persone in viaggio determinate a raggiungere l’Italia, “non solo siriani ma anche persone provenienti da Paesi del Nord Africa che non hanno diritto all’asilo”, ha aggiunto il ministro, citata dalla radiotelevisione nazionale austriaca (Ort).

Da qui, l’annuncio di Vienna di prossimi “controlli restrittivi” alla frontiera del Brennero di cui Mikl-Leitner parlera’ nel corso della sua visita a Roma. “Come abbiamo fatto con i Paesi della rotta balcanica, Slovenia, Croazia e Macedonia, vogliamo informare anche l’Italia delle misure che prenderemo se vi sara’ un flusso incontrollato di migranti dall’Italia all’Austria a causa della chiusura della rotta balcanica”, ha spiegato il ministro, sottolineando che “l’Italia non puo’ contare sul fatto che il Brennero resti aperto quando si tratta di flussi migratori incontrollati”. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.