TwitterFacebookGoogle+

Allarme Oms, mancano i fondi contro Zika

Ginevra – L’Organizzazione Mondiale della Sanita’ lancia l’allarme per la mancanza di fondi per combattere l’epidemia del virus Zika (causa di microcefalia nei neonati) che si sta diffondendo dal Sud America al resto del pianeta. Dei 17,7 milioni di dollari promessi ne sono arrivati solo 2,3 ha denunciato l’Oms che finora ha usato 3,8 milioni di fondi d’emergenza propri per contrastare la propagazione del virus. 

All’inizio di marzo l’Oms ha consigliato alle donne incinte di non viaggiare nelle aree interessate dal viruz. Suggerimento già lanciato in alcuni prontuari ma, nonostante il legame tra il virus e la microcefalia riscontrata in diversi neonati non sia stato provato, rilanciato in modo più deciso e inequivocabile: “Non abbiamo bisogno della prova definitiva”, ha detto il capo dell’Oms, Margaret Chan, sottolineando che il virus è associato anche ad altre patologie, come “la morte del feto o il ritardi nella sua crescita, ferite al sistema nervoso centrale, insufficienza placentare”.

 

Tutto sul virus che terrorizza le mamme

 

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.