TwitterFacebookGoogle+

Allarme Unicef, in Siria intrappolati 35.000 bambini 

Beirut. – Circa 35.000 bambini, secondo l’Unicef, sono intrappolati a Manbij, città nella provincia settentrionale siriana di Aleppo circondata dalle milizie curde che combattono il gruppo jihadista. “Nell’ultimo mese e mezzo e con l’intensificarsi della violenza sono morte circa 2.300 persone”, spiega una responsabile, Hana Singer, aggiungendo che “20 bambini sono morti negli ultimi sette giorni”. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.