TwitterFacebookGoogle+

All’Onu il diplomatico russo gela l’inglese: “Quando parlo devi guardarmi”

Il vice ambasciatore Vladimir Safronkov al collega britannico: “Non ti azzardare più a insultare la Russia”. Poi lo zittisce: “Guardami negli occhi quando ti parlo”

Sergio Rame – Gio, 13/04/2017 –

“Guardami negli occhi quando ti parlo”. Sui social network russi è diventato virale l’attacco del rappresentante permanente di Mosca all’Onu, il vice ambasciatore Vladimir Safronkov, al collega britannico nel dibattito per la risoluzione sulla Siria al Consiglio di sicurezza.

“Non ti azzardare più a insultare la Russia”, ha insistito Safronkov che si è rivolto nella propria lingua e dandogli del “tu” a Matthew Rycroft dopo che questo aveva accusato il Cremlino di sostenere “il regime criminale e barbaro” di Bashar al Assad. “Sei spaventato – ha insistito Safronkov – non dormi la notte, perché stiamo per collaborare con gli Stati Uniti. Ti fa paura e stai facendo di tutto per sabotare questa cooperazione”.

Londra è stata la principale promotrice di una risoluzione per chiedere al governo di Damasco di collaborare a un’inchiesta sull’attacco con armi chimiche del 4 aprile nella provincia di Idlib, su cui Mosca ha messo il veto. Le agenzie di stampa russe hanno descritto l’uscita di Safronkov come un trionfo sull’arroganza britannica. L’agenzia ufficiale Ria Novosti ha pubblicato la notizia con il titolo “Perché non mi guardi?”. Sul sito ufficiale della rappresentanza russa all’Onu, però, la trascrizione del discorso ha edulcorato il linguaggio del diplomatico: per esempio, è stato cambiato il colloquiale “tu” con il più formale “lei”.

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/allonu-diplomatico-russo-gela-linglese-quando-parlo-devi-1385748.html

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.