TwitterFacebookGoogle+

Alluvione Firenze 50 anni dopo, ciclopedalata ricorda tragedia

Roma – Una ciclopedalata di due giorni per ricordare la drammatica alluvione che colpì Firenze 50 anni fa: l’evento, organizzato dall’Associazione Culturale “Pedalando nella Storia – Maurice Garin”, si svolgerà il 4 e 5 novembre, sviluppandosi lungo l’intero corso dell’Arno, dalla sorgente alla foce.

La partenza è prevista per venerdì 4 da Stia, nel Casentino. I ciclisti pedaleranno lungo il corso del fiume fino al primo ristoro posto a Ponte a Buriano, celebre per essere raffigurato nella Gioconda di Leonardo da Vinci e tuttora percorribile dal traffico veicolare dopo oltre sette secoli di onorato servizio. Si proseguirà, quindi, lungo la Valdarno fino al successivo ristoro di Incisa e da li’ si raggiungerà Firenze.

La prima semitappa avrà termine al teatro Niccolini. Poco prima dello scoccare della mezzanotte i ciclisti risaliranno in bici per affrontare la seconda semitappa con destinazione Marina di Pisa. Dopo un primo ristoro a Fucecchio, i corridori raggiungeranno piazza del Campo a Pisa e da li’, tutti assieme in gruppo, percorreranno gli ultimi chilometri fino alla foce dell’Arno. Il ritorno a Firenze, dove si concluderà la manifestazione storico-rievocativa, avverrà il treno. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.