TwitterFacebookGoogle+

Ankara bombarda villaggio curdo in Siria

(AGI) – Beirut, 27 lug. – Carri armati turchi hanno bombardato nella notte un villaggio controllato dalle forze curde, nel nord della Siria, ferendo almeno 4 miliziani. Lo ha riferito l’Osservatorio siriano per i diritti umani, organizzazione dell’opposizione, con sede a Londra, tra le fonti piu’ accreditate nel conflitto siriano. I militari turchi hanno colpito Zor Maghar, nella provincia di Aleppo, al confine con la Turchia. Il villaggio, un anno fa, era stato conquistato dai jihadisti dello Stato islamico, dopo tre giorni di combattimenti con le milizie curde. Ieri i caccia di Ankara avevano bombardato le sedi del Partito dei lavoratori del Kurdistan, nell’area di Hakurk, nel nord dell’Iraq, nell’ambito delle operazioni avviate dal presidente Recep Tayyp Erdogan per “sradicare” il terrorismo. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.