TwitterFacebookGoogle+

Anm denuncia carenza di organico, "pronti a sciopero della giustizia"

Roma – Magistrati pronti allo sciopero per la carenza di personale negli uffici giudiziari. L’Anm, infatti, “in mancanza di risposte adeguate in ordine all’assunzione significativa e strutturale di personale amministrativo e agli altri interventi necessari”, si riserva di “indire una giornata di astensione totale dalle udienze entro il mese di gennaio 2017”. Il sindacato delle toghe ha preso questa posizione con un documento votato all’unanimita’ questo pomeriggio dal comitato direttivo centrale, che, in relazione alla “intollerabile situazione di carenza di risorse e di personale in cui versa la giustizia” ha deliberato anche di organizzare, per il primo ottobre prossimo, una riunione straordinaria del ‘parlamentino’, a cui sara’ invitata anche una rappresentanza dei capi degli uffici giudiziari italiani “al fine di denunciare pubblicamente le gravissime criticita’ esistenti”.

Davigo: apertura uffici a rischio per la carenza di organici

Il direttivo dell’Anm, infine, ha deliberato di “affidare in tempi rapidi una interlocuzione con tutte le componenti del settore giustizia”, dal personale amministrativo all’avvocatura, fino alla magistratura onoraria, per elaborare “una piattaforma comune di rivendicazioni da sottoporre al ministro della Giustizia nell’ambito di un incontro che – si legge nel documento approvato – sara’ appositamente richiesto”. .

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.