TwitterFacebookGoogle+

Antitrust: Pitruzzella, concorrenza antidoto a cancro corruzione

(AGI) – Roma, 18 giu. – “Il corretto funzionamento concorrenziale del mercato rappresenta uno degli strumenti piu’ efficaci per ostacolare il diffondersi della corruzione, pervasivo cancro dell’economia”. Lo ha detto, nel corso della sua relazione annuale al Parlamento, il presidente dell’Antitrust Giovanni Pitruzzella, ricordando i numerosi interventi dell’Authority nel settore degli appalti. “Il bid rigging, ossia il coordinamento tra imprese che partecipano al mercato dei contratti pubblici, scarica i costi della rendita” guadagnata delle imprese coinvolte “sui bilanci pubblici, sottraendo risorse” a usi piu’ funzionali a stimolare l’economia. “I principali antidoti per combattere il diffondersi della corruzione – vera e propria tassa occulta per il sistema economico – sono una concorrenza effettiva e, come piu’ volte rilevato dall’Autorita’, la certezza del diritto e la sburocratizzazione, in modo tale da ridurre i margini di discrezionalita’ degli interventi nella sfera economica”. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.