TwitterFacebookGoogle+

Appalti pilotati, 10 opere sotto inchiesta in Sardegna

Cagliari – Non solo i lotti 3 e 8 della nuova statale Sassari-Olbia sono al centro dell’inchiesta sugli appalti pilotati in Sardegna ma almeno altre nove opere realizzate nel Nuorese, in Ogliastra e anche nel Medio Campidano. Nell’ordinanza del gip di Oristano, che ha dato il via libera all’esecuzione da parte di carabinieri e guardia di finanza di 17 misure cautelari vengono citati diversi altri appalti che sarebbero finiti nel giro di tangenti che ruotavano attorno all’ingegnere di Desulo Tore Pinna figura centrale nella cosiddetta inchiesta “Sindacopoli”. Tra i lavori pubblici all’attenzione degli inquirenti figurano i porticcioli turistici di Tortoli’ e Tertenia, la strada provinciale 28 di Gairo, gli impianti sportivi di Aritzo, la palestra comunale di Arzana, la strada intercomunale Gergei-Mandas, quella di Belvi’, la centrale elettrica di Santa Caterina e la scuola di Desulo. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.