TwitterFacebookGoogle+

Arabia Saudita: frustate a blogger rinviate per la terza settimana

(AGI/AFP) – Riad, 30 gen. – Per la terza settimana consecutiva la autorita’ saudite hanno rinviato la seconda sessione di fustigazione a cui avrebbe dovuto essere sottoposto il blogger Raef Badawi: lo ha reso noto la moglie, Ensaf Haidar. Badawi, 30 anni, e’ stato condannato per vilipendio dell’Islam a mille frustate, dieci anni di reclusione e a una multa di un milione di rial, pari a oltre 235.000 euro. Aveva ricevuto i primi cinquanta colpi il 9 gennaio scorso, ma le fasi successive del supplizio erano state posposte per motivi di salute, che sono con ogni probabilita’ all’origine anche di questa nuova sospensione. Giovedi’ la donna, che nel frattempo e’ riparata in Canada insieme ai tre figli, aveva denunciato il costante aggravarsi delle condizioni di salute del marito, affetto da forte ipertensione fin dall’epoca dell’arresto, risalente al giugno 2012. Anche Amnesty International ha messo in guardia sul rischio di “danni fisici e mentali a lungo termine” cui e’ esposto il condannato, definito un “prigioniero di coscienza reo soltanto di aver allestito un sito on-line aperto alla libera discussione”. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.