TwitterFacebookGoogle+

Arabia Saudita: re Salman sostituira' capo intelligence

(AGI) – Riad, 30 gen. – – Oltre ai membri del governo anche i vertici dei servizi segreti sono entrati nel mirino del nuovo re saudita Salman. A pochi giorni dalla sua ascesa al trono, il nuovo monarca sta consolidando la sua presa del potere, con un ampio rimpasto di governo. Dopo aver destituito i due figli del defunto re Abdullah, e’ ora la volta dei capi dell’inteligence. Cosi’, dopo il principe Meshaal, governatore della regione della Mecca, e il principe Turki, che ha governato la capitale Riad, verranno rimossi anche il principe Khalid bin Bandar bin Abdul Aziz al Saud, capo dell’inteligence e il principe Bandar bin Sultan, cui sara’ tolto l’incarico di Segretario generale del Consiglio di Sicurezza Nazionale e consigliere del re. Tra i membri del governo, il ministro del Petrolio Ali al Naimi, il ministro degli Esteri principe Saud al Faisal, e il ministro delle Finanze Ibrahim al Assaf, manterranno invece i loro posti nel governo. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.