TwitterFacebookGoogle+

Armeni: Erevan, pronti a normalizzare rapporti con la Turchia

(AGI) – Erevan, 24 apr. – L’Armenia e’ “pronta a normalizzare i rapporti con la Turchia e a iniziare un processo di riavvicinamento senza precondizioni”. Lo ha annunciato il presidente armeno, Serzh Sargsyan, in un’intervista al quotidiano turco Hurriyet mentre il suo Paese commemora il centenario del genocidio degli armeni nel 1915 da parte dell’Impero Ottomano. Il capo di Stato armeno ha anche auspicato l’apertura dei confini tra i due Paesi, un gesto che darebbe impulso ai commerci, aiuterebbe lo sviluppo delle province orientali turche e rafforzerebbe i “contatti tra le societa’ civili”, promuovendo una maggiore conoscenza reciproca. E questo, ha aggiunto Sargsyan, avrebbe “un impatto positivo anche sul riavvicinamento dei due Paesi”. Uno scenario pero’ che finora non si e’ riusciti a concretizzare a causa delle “politiche non costruttive della Turchia”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.