TwitterFacebookGoogle+

Arriva il caldo africano, con "Flegetonte" termometro a 39 gradi

(AGI) – Roma, 30 giu. – Si prepara l’imponente invasione dell’anticiclone africano “Flegetonte”, nome di uno dei fiumi dell’Ade nella mitologia Greca, che invadera’ tutta l’Europa portando temperature africane su molte nazioni. La redazione web ilMeteo.it comunica che da mercoledi’ 1 luglio, il fiume caldo africano dell’anticiclone “Flegetonte”, iniziera’ a riversarsi sull’Italia. Temperature in aumento al Nord, al Centro e in Campania. I valori termici saliranno costantemente fino a lunedi’ 6 luglio, la giornata piu’ calda. Il weekend poi sara’ veramente infuocato con temperature sopra i 34/35 gradi su tutto il Nord, 39 gradi a Bolzano, 35/37 gradi a Roma, Firenze e Napoli. Oltre al caldo non dimentichiamoci dell’afa che aumentera’ giorno dopo giorno. I temporali, brevi ed occasionali saranno relegati soltanto sulle Alpi e piu’ raramente sugli Appennini.

Anche quest’anno ha preso il via il Sistema nazionale allarme ondate di calore sul sito del ministero della Salute, che ne permette la previsione, sorveglianza e prevenzione degli effetti. Dislocato in 27 citta’ (Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Genova, Latina, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona, Viterbo), consente di individuare, dal lunedi’ al venerdi’, le condizioni meteo-climatiche che possono avere un impatto significativo sulla salute dei soggetti vulnerabili (anziani, malati cronici, bambini, donne in gravidanza).

I primi bollini arancione (allarme di secondo livello, che precede il livello tre rosso) sono per giovedi’ 2 luglio a Bolzano, Brescia, Milano e Torino. In base ai modelli previsionali vengono elaborati dei bollettini giornalieri per ogni citta’, in cui sono comunicati i possibili effetti sulla salute delle condizioni meteorologiche previste a 24, 48 e 72 ore. I bollettini sono pubblicati sul portale alla pagina Ondate di calore – Sistema nazionale di previsione allarme sino al 15 settembre 2015 e diffusi quotidianamente ai Centri di riferimento locali individuati dalle amministrazioni competenti, per l’attivazione in caso di necessita’ di piani di intervento a favore della popolazione vulnerabile. Nel portale istituzionale del ministero sono pubblicati numerosi Opuscoli relativi alle ondate di calore, rivolti alla popolazione generale e agli operatori del settore (medici, personale delle strutture per gli anziani, personale che assiste gli anziani), in cui sono indicate misure e precauzioni da adottare, anche nei comportamenti quotidiani, per prevenire i rischi del grande caldo. .

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.