TwitterFacebookGoogle+

'Assalto al Reichstag': la nuova attrazione della Disneyland militare russa

Una riproduzione in miniatura del Reichstag dove i giovani possano esercitarsi nell’arte militare, attaccando concretamente uno dei luoghi simbolo della seconda guerra mondiale. E’ l’ultima iniziativa presentata dal  ministro della Difesa russo, Serghei Shoigu, nel parco ‘Patriot’, la Disneyland militare della cittadina di Kubinka

I ragazzi della Yunarmiya – un’associazione fondata di recente, con il sostegno del ministero della Difesa russo per insegnare tecniche militari già ai giovani in età scolare – potranno quindi esercitarsi all’arte della guerra, simulando attacchi al Reichstag tedesco, uno dei monumenti più importanti di Berlino e la sede del Parlamento, e non solo.

All’interno del Patriot è stato costruito anche un villaggio partigiano di dimensioni reali dove, tra le altre cose, si svolgono corsi di cucina. Si attende, inoltre, la conclusione dei lavori per la costruzione di una linea di trincea con rifugi e barricate, in modo che le persone possano sentire l’atmosfera della vita al fronte. 

A completare ‘i servizi’ che Mosca offre ai giovani per avvicinarli alla carriera militare, quest’anno ci sarà anche la possibilità di passare una giornata in un sottomarino, sperimentando tutto ciò che vi accade: dalla lotta per la sopravvivenza, fino alla pasta ‘po-flotsky’ (tipico piatto dei marinai russi). Ma il ministro ha sempre negato che Mosca stia portando avanti una campagna di militarizzazione della società con l’aiuto di circolo patriottici e movimenti giovanili come Yunarmiya. E’ solo intrattenimento.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.