TwitterFacebookGoogle+

“Assange pedofilo”, fondatore Wikileaks querela Cnn

Washington – Il fondatore di WikiLeaks, Julian Assange, ha annunciato l’intenzione di querelare la Cnn colpevole di aver ospitato un’ex analista Cia, Phil Mudd, che lo ha definito “pedofilo”. Lo ha annunciato la stessa WikiLeaks su twitter. Mudd commentando l’intervista data da Assange a Fox News, ha dichiarato “quel pedofilo che vive nell’ambasciata dell’Ecuador a Londra”.

We have issued instructions to sue CNN for defamation:https://t.co/YLfyQ9ROCy

Unless within 48h they air a one hour expose of the plot.

— WikiLeaks (@wikileaks) 4 gennaio 2017

Accusa peraltro che non sembra appoggiata da alcun elemento mentre Assange deve ancora rispondere di almeno un caso di violenza sessuale.

Per approfondire:

 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.