TwitterFacebookGoogle+

Ast: polizia carica corteo operai    Landini: grave, governo chiarisca

(AGI) – Roma, 29 ott. – Scontri a Roma al corteo dei lavoratori delle Acciaierie Terni. “Dal presidio dei lavoratori della Ast-Tk a Roma presso l’ambasciata tedesca, dopo un comunicato insignificante diramato dell’ambasciata e’ partito un corteo pacifico, con in testa Bentivogli (Fim), Ghini (Uilm), Landini (Fiom), diretto verso il Ministero dello Sviluppo Economico, a cui la polizia ha risposto con una carica assolutamente ingiustificatao in cui sono rimasti feriti quattro lavoratori dell’Ast e alcuni dirigenti sindacali“. Lo rende noto un comunicato della Fim Cisl.

“Continuiamo a sostenere quello che da tempo diciamo”, si legge ancora nella nota, “e cioe’, che il governo non si occupi solo in televisione delle drammatiche vertenze industriali del nostro paese e la smetta di incoraggiare un confronto senza partire da un suo ruolo attivo per dare risposta alla disperazione di migliaia di famiglie. E’ inaccettabile che il nostro paese a partire dai suoi lavoratori non sia fatto rispettare come merita dalle piu’ alte cariche istituzionali dello Stato”. (AGI)

Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.