TwitterFacebookGoogle+

Attacco Isis contro accademia militare a Kabul, uccisi 5 soldati

Non si ferma l’ondata di violenza in Afghanistan: appena due giorni dopo il sanguinoso attentato talebano con un’ambulanza-bomba che aveva fatto più di 100 vittime, l’Isis ha risposto in questa cruenta sfida del terrore sferrando un attacco kamikaze contro l’accademia militare a Kabul. L’offensiva, cominciata all’alba locale (le 05:00, quando in Italia era ancora notte fonda), ha causato la morte di almeno cinque soldati e una ventina di feriti. Il commando armato, di almeno 5 uomini, ha tentato di entrare nella struttura, un immenso complesso di oltre 40 ettari situato nella parte occidentale della capitale afghana in cui vengono addestrati gli ufficiali dell’esercito. Due kamikaze si sono fatti esplodere all’esterno, mentre gli altri cercavano di entrare. Sono intervenute le forze speciali dell’esercito che hanno bloccato e isolato l’intera area adiacente. Lo scontro è andato avanti per almeno 5 ore. Oltre ai due kamikaze esplosi, due altri terroristi sono stati uccisi dalle forze di sicurezza, un quinto è stato catturato.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.