TwitterFacebookGoogle+

Attivista gay ucciso: trovato corpo a Napoli

(AGI) – Napoli, 31 lug. – Sarebbe quello di Vincenzo Ruggiero, 25 anni, attivista gay di Parete nel Casertano, ucciso la scorsa settimana dall’ex compagno di un trans che frequentava, il corpo trovato a Napoli nel quartiere di Ponticelli. Il cadavere è stato rinvenuto nel pavimento cementato di un vano attiguo ad un autolavaggio in via Scarpetta, nei pressi dell’abitazione dei genitori del 35enne arrestato per il delitto e reo confesso. A darne la certezza sono gli esami anatomopatologici, il corpo, infatti, è in avanzato stato di decomposizione.(AGI) Lil/Cog

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.