TwitterFacebookGoogle+

Attività aerobica riduce rischio morte improvvisa

Madrid- Attivita’ fisica aerobica, anche se moderata e’ in grado di ridurre, nei giovani, il rischio di morte improvvisa. Almeno questo e’ quanto rivela uno studio condotto da un gruppo di collaboratori dell’Universita’ di Cadice e di quelli dell’Exercise and Epidemiology Science and Biostatistics Departments from the University of South Carolina di Columbine che hanno pubblicatgo i risultati delle loro ricerche sulla rivista Mayo Clinic Proceedings.

Nel corso delle ricerche effettuate su un campione molto vasto di circa 55.000 persone, i ricercatori hanno dimostrato che il rischio di andare incontro a un episodio di morte improvvisa diminuisce proporzionalmente all’aumentare dell’attivita’ aerobica svolta dalle persone. Nel caso di persone con obesita’ o ipertensione, l’attivita’ aerobica riduce del 70 per cento il rischio. (AGI) .

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.