TwitterFacebookGoogle+

Australia: premier Abott, dopo Sydney "probabile nuovo attacco"

(AGI) – Canberra, 23 dic. – Dopo la sanguinosa presa d’ostaggi del 15 dicembre a Sydney, conclusasi con due morti e l’eliminazione del sequestratore, nella rete sono esplose “le ‘chatt’ terroristiche” e questo non puo’ che essere segnale di un possibile nuovo attentato. A lanciare l’allarme il premier Tony Abbott: “Un rapporto dell’intelligence indica che ci e’ stato un forte incremento delle discussioni in chatt terroristiche dopo Sydney”, ha avvertito Abbot, aggiungendo che bisogna essere prudenti ma “a questo punto un (nuovo) attacco e’ probabile”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.