TwitterFacebookGoogle+

Autista rifiuta avance, vedova 64enne lo accoltella nel Reggino

(AGI) – Reggio Calabria, 30 set. – L’autista di un autobus rifiuta piu’ volte le sue e lei, vedova, tenta di colpirlo con un coltello. Una donna di 64 anni e’ stata arrestata dai Carabinieri di Marina di Gioiosa Jonica, in provincia di Reggio Calabria, per tentato omicidio aggravato dalla premeditazione. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, quando i Carabinieri sono intervenuti, grazie a una segnalazione al 112, in una via del centro dove, in un autobus di linea in sosta, la donna stava tentando di colpire al torace l’autista, un catanzarese di 42 anni, brandendo un coltello lungo complessivamente 30 centimetri. Dopo averla bloccata, i Carabinieri hanno trovato e sequestrato un secondo coltello da cucina, dalla lama di 12 centimetri, nella borsa della donna. Dalla ricostruzione degli investigatori il movente sarebbe da ricondurre al rifiuto, in piu’ occasioni, dell’autista, alle avance della vedova, che al termine delle formalita’ di rito e’ stata arrestata e rinchiusa nella casa circondariale di Reggio Calabria. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.