TwitterFacebookGoogle+

Autobomba a Baghdad,11 morti e 20 feriti

Baghdad – E’ di almeno 11 morti e 20 feriti il bilancio provvisorio dell’esplosione di un’autobomba che ha colpito questa mattina il mercato ortofrutticolo del quartiere di Rashidiya nella parte settentrionale di Baghdad. Secondo quanto riferiscono fonti della sicurezza irachena, citate dal Sky News Arabia, l’attacco non e’ stato rivendicato, ma potrebbe essere opera dello Stato islamico. L’attentato di oggi e’ l’ultimo di una lunga serie che si sta verificando nella capitale irachena, dove ormai da mesi si registrano continui attentati condotti sia attraverso la detonazione di ordigni esplosivi che tramite l’impiego di autobomba ed attentatori suicidi.

Il piu’ grave e’ avvenuto lo scorso 3 luglio nel quartiere a maggioranza sciita di Karrada costato la vita a 292 persone e circa 200 feriti. Gli attentatori hanno infatti agito durante la notte, in concomitanza con la rottura del digiuno di Ramadan, l’Iftar, quando le strade sono maggiormente affollate. In seguito all’attentato sono riprese le contestazioni contro il governo del premier Haider al Abadi che si erano parzialmente sopite in queste settimane dopo l’annuncio della conquista della citta’ di Fallujah da parte dell’esercito. Nei giorni successivi all’attacco centinaia di persone sono ritornate in piazza chiedendo le dimissioni dell’intero esecutivo.  (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.