TwitterFacebookGoogle+

Azienda metro belga, bomba esplosa in secondo vagone

Bruxelles – L’esplosione che questa mattina ha colpito la linea metropolitana di Bruxelles “e’ avvenuta subito dopo che un convoglio era ripartito verso la fermata d’Arts-Loi. La bomba, che ha fatto 20 morti e 55 feriti, e’ esplosa nel secondo vagone mentre era ancora vicino alla banchina. Immediatamente il conducente ha fermato il convoglio e fatto evacuare gli altri vagoni”. La ricostruzione dell’accaduto e’ stata fornita dall’azienda che gestisce la linea della metro di Bruxelles, la STIB, aggiungendo che “tutti i feriti sono stati fatti evacuare, cosi’ come il personale. Sul luogo si trovano solo i servizi di sicurezza. Tutte le stazioni della metro sono chiuse”. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.