TwitterFacebookGoogle+

Azzollini si difende in Giunta, "Sono sereno"

(AGI) – Roma, 18 giu. – Non rilascia dichiarazioni alle telecamere il senatore Antonio Azzollini che ha appena lasciato la Giunta delle elezioni e delle immunita’ di palazzo Madama, sotto lo sguardo ‘curioso’ delle telecamere. A chi poi lo incrocia e gli chiede come sia andata la sua audizione risponde semplicemente: “normale”. E ancora: e’ sereno? La replica e’ subito “sempre”. E ancora, a chi osserva che sono passate praticamente due ore da quando ha fatto il suo ingresso nell’aula di San Ivo a La Sapienza e gli chiede se i commissari gli abbiano rivolto delle domande, Azzollini replica: “certo, ho risposto”. Che non vuole rilasciare dichiarazioni alle sua uscita Azzollini lo fa annunciare ai cronisti che aspettano assiepati sulle transenne il passaggio dei commissari. In realta’ il senatore Ncd che lascia San Ivo a La Sapienza accompagnato dai commessi di fronte alle telecamere un attimo si ferma e spiega: “ho illustrato le mie ragioni con grande attenzione ho risposto alle domande. Grazie”. Poi, anche qui a chi gli chiede se sia sereno risponde affermativamente. Se il Tribunale del riesame revochera’ la richiesta di arresto, accogliendo l’appello del senatore Azzollini, e’ chiaro che “la Giunta si fermera’”. Lo ha spiegato il presidente, Dario Stefano, a proposito dell’annunciato ricorso di Azzollini. La Giunta di Palazzo Madama “non e’ tenuta ad aspettare la decisione, e’ un organismo istruttorio che puo’ operare in attesa di quella data”, visto che poi la parola passa all’Aula del Senato. (AGI).
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.