TwitterFacebookGoogle+

Banca Etruria dichiarata insolvente

Firenze – Il Tribunale fallimentare di Arezzo ha dichiarato lo stato di insolvenza della vecchia Banca Etruria. La sentenza, dopo l’udienza di lunedì scorso, è stata depositata questa mattina in cancelleria.

Con questa decisione è stato accolto il ricorso del commissario liquidatore Giuseppe Santoni, a cui si era uniti la procura di Arezzo e Banca d’Italia.

Il collegio dei giudici del Tribunale fallimentare ha respinto anche la richiesta di sollevare l’eccezione di legittimità costituzionale del decreto Salva Banche approvata lo scorso 22 novembre dal governo.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.