TwitterFacebookGoogle+

Barcellona, furgone sulla folla in pieno centro: molti feriti. Media: “Diversi morti”

Allarme terrorismo sulla Rambla a due passi da Plaça de Catalunya: un mezzo bianco ha percorso diverse centinaia di metri lungo il tratto pedonale e si è schiantato contro un chiosco vicino al mercato della Boucheria. In fuga il conducente e, forse, altri complici che, secondo alcuni giornali locali, sarebbero asserragliati in un ristorante con alcuni ostaggi

17 agosto 2017 – 

Un furgone è piombato su una folla di decine di cittadini e turisti lungo la Ramblas nel centro di Barcellona: ci sarebbero molti feriti. Per primo il giornale catalano La Vaguardia e poi anche la polizia hanno parlato di attentato. Le forze dell’ordine hanno confermato su Twitter che ci sono numerosi feriti. Il mezzo ha cominciato ha correre lungo la Rambla de Canaletes, nella parte più vicina alla grande Plaça de Catalunya, all’altezza di Carrer Bonsuccés fino a raggiungere ilò mercato della Bouqueria.

Poi si sarebbe schiantato su uno dei chioschi che si trovano sul marciapiede che separa le corsie della Rambla destinate alle auto. Secondo alcuni testimoni, più persone armate sarebbero poi scese dal mezzo e fuggite a piedi e ora sarebbero asserragliati in un locale, un ristorante turco. Forse anche con ostaggi.

La zona è stata circondata dai Mossos d’Esquadra, la polizia catalana. Sul posto ci sono molte ambulanze. Le autorità impegnate nei soccorsi hanno chiesto ai gestori la chiusura delle stazioni della metropolitana della zona.

La polizia ha fatto chiudere tutti i negozi e i ristoranti della zona con dentro la clientela. Molti negozianti anche nelle strade vicine hanno fatto la stessa cosa, mentre negli attimi di panico immediatamente successivi all’attacco c’è stato un fuggi fuggi generale in tutte le direzioni.

http://www.repubblica.it/esteri/2017/08/17/news/barcellona_furgone_sulla_folla_in_pieno_centro_feriti-173241407/

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.