TwitterFacebookGoogle+

Benigni e sindaco Lampedusa da Obama con Renzi

Roma – Una delegazione rappresentativa delle eccellenze italiane, dalla ricerca al cinema, passando per il design e lo sport. Così il presidente del consiglio, Matteo Renzi, ha deciso di ‘presentare’ il Paese al presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, in occasione della cena di gala a Washington, martedi’ 18 ottobre.

Della delegazione, stando a quanto si apprende da fonti di governo, farebbero parte Roberto Benigni, premio Oscar con la “Vita è bella”, la direttrice del Cern, Fabiola Gianotti, la curatrice della sezione design del Moma, Paola Antonelli e la campionessa di scherma paralimpica Bebe Vio. Ma perché non siano trascurati i temi di stretta attualità, come i flussi migratori, alla visita parteciperà con ogni probabilità anche la sindaca di Lampedusa, Giusy Nicolini. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.