TwitterFacebookGoogle+

Bergoglio: un materasso su misura per il soggiorno negli Usa

Trapelano i primi retroscena sul soggiorno di papa Francesco a Washington, New York e Filadelfia. Tra le accortezze lenzuola con lo stemma papale e un materasso in memory form fatto su misura.

Lenzuola con lo stemma papale e un materasso in memory foam fatto su misura.

Sono alcune delle “accortezze”, che il Washington Post ha potuto anticipare, per il soggiorno di papa Francesco a Washington, New York e Filadelfia.

Stuart Carlitz, alla guida di Bedding Industries of America, è orgoglioso di essere il “fornitore ufficiale” del materasso per il Santo Padre a Filadelfia. Carlitz ha donato 60 materassi per l’entourage del Pontefice e chiesto di potere fare lo stesso con Bergoglio. E gli organizzatori hanno accettato. “Hanno chiesto – ha raccontato Carlitz – un materasso rigido ma in memory foam”.

“Quando possibile – ricorda il quotidiano americano – papa Francesco dorme in sedi ‘diplomatiche’ del Vaticano”. A Washington, ad esempio, il Pontefice sarà ospitato dalla Nunziatura Apostolica della Santa Sede negli Stati Uniti, su Massachusetts Avenue, che di fatto è l’ambasciata del Vaticano. A New York, invece, il Pontefice risiederà nella residenza del nunzio apostolico presso le Nazioni Unite, vicino alla Fifth Avenue. In passato, entrambe le strutture hanno ospitato altri papi. A Filadelfia, dove non è presente una rappresentanza diplomatica del Vaticano, infine, papa Francesco dormirà dall’arcivescovo locale.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.