TwitterFacebookGoogle+

Berlusconi condannato a 3 anni "Compro' senatori contro Prodi"

(AGI) – Napoli, 8 lug. – L’ex premier Silvio Berlusconi e l’ex direttore dell’Avanti Valter Lavitola sono stati condannati dalla prima sezione penale collegio A del tribunale di Napoli, presidente Serena Corleto, a una pena di tre anni per concorso in corruzione. I pm avevano chiesto il massimo della pena, 5 anni, per Berlusconi, e 4 anni e 4 mesi per Lavitola. La sentenza dopo oltre 6 ore di camera di consiglio. “E’ una sentenza clamorosamente ingiusta e ingiustificata”, ha commentato uno dei legali di Silvio Berlusconi, Niccolo’ Ghedini. In aula, la 117 del nuovo palazzo di giustizia, affollata di cronisti anche stranieri, c’erano i quattro pm titolri dell’indagine, l’aggiunto Vincenzo Piscitelli e i sostituti Alessandro Milita, Fabrizio Vanorio e Henry John Wodcoock. Ma anche l’intero collegio di difesa di Berlusconi, Fausto Coppi, che si rinfrescava con un vemtaglio rosso come la cravatta in un locale torido e senza condizionatore d’aria, Niccolo’ Ghedini e Michele Cerabona. Il Senato e’ parte civile nel procedimento ed era rappresentato dall’avvocatura dello Stato. Anche Forza Italia era tutelata da Bruno Larosa. Valter Lavitola in aula questa mattina ha accusato un malore. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.